Il percorso della Battaglia di Montecassino

Il percorso della Battaglia di Montecassino inizia dal cmitero polacco fino al quota 593, Monte Calvario,  dove è collocato il monumento dedicato ai polacchi. Si estende all’interno del Parco Naturale di Montecassino.

Carro Shermann che ha percorso la Cavendish road durante la battaglia di Montecassino nel 1944

Sul percorso  è presente un’opera di particolare valore artistico, rappresentata dal relitto d’un carro armato Sherman, che ha percorso la Cavendish Road, durante una delle battaglie di Montecassino.

Il carro è stato trasformato in un monumento in ricordo dei soldati polacchi caduti. Suggestiva, a tale proposito, è la croce realizzata successivamente con i cingoli del carro armato

Masseria Albaneta, ex monastero fortificato utilizzato dai tedeschi come ricovero

Lungo il percorso si trova  La Masseria Albaneta, deposito e ospedale da campo, ed una  caverna che era  sede del comando tedesco. La  Masseria Albaneta era un antico monastero fortificato dove aveva vssuto San Tommaso d’Aquino e divenne una grande azienda agricola dell’Abbazia di Montecassino

La cavendish road che da Caira conduce a Montecassino.

Dalla Masseria Albaneta è possibile raggiungere la Cavendish Road, strada di penetrazione proveniente da Caira,  il Monte Calvario, la quota 593 dove è collocato il  monumenti ricordo del sacrificio dei soldati polacchi e quota 575 che chiude le alture del Colle Sant’Angelo, denominata la cresta del fantasma.

 

All’ interno del percorso si trova la Casa del Dottore, unacasa rurale fu luogo di ricovero e soccorso per i soldati polacchi nel maggio del 1944.

Leave a comment